rosetta-newsletter-ligabue-traduzioni

Rosetta

Ça va sans dire.

Business as usual

Seconda uscita di ROSETTA, una newsletter periodica (cioè un invio ogni tanto) in cui – proprio come nella famosa stele – si parla di lingue tradotte in altre lingue, che è quello che facciamo ogni giorno. Dal 1979.

ligabue-agenzie-comunicazione-web-cartoline-mission

Questa volta prendiamo in esame la terminologia tecnica in lingua inglese utilizzata nelle agenzie di comunicazione e nei reparti marketing delle aziende. Sono termini variamente noti e diffusi che, se utilizzati in modo compulsivo, restituiscono un panorama linguistico ironico quando non inquietante.

La vostra prossima idea merita di essere compresa.

Dal 1979 traduciamo la creatività in tutte le lingue del mondo.

Dalla Vision allo storytelling in pochi step (*)

Parliamoci chiaro: senza la vision e la mission non c’è strategia che tenga. Meno male che il product manager l’ha fornita nel brief con tanto di target. Ecco dunque art director e copywriter in pieno brainstorming: tra selve di keyword stanno individuando il concept. Il più è fatto: ne usciranno headline e bodycopy abbinati ad un visual accattivante, oppure un plot per uno storytelling di sicuro appealing.

(*) Sì, “step” al singolare perché la regola grammaticale vuole che il termine straniero utilizzato nella lingua italiana – il forestierismo – non recepisca il plurale.

C’è luce in fondo al funnel.

ligabue-agenzie-comunicazione-web-cartoline-funnel

La lead generation comincia con l’invio di una newsletter (proprio come questa) con insight significativi. E che dia la possibilità di scaricare un ebook (però free, eh). Intanto pubblichiamo un tutorial per aumentare le iscrizioni al webinar che promuoviamo sui social. Di sicuro i prospect atterreranno sulla landing page predisposta, dove tutti i content sono scritti SEO oriented e le call to action sono in bella evidenza. Analytics non mente: i feedback non tarderanno ad arrivare.

Ciak, si gira

L’ambito delle produzioni video non fa eccezione e pesca abbondantemente nella lingua inglese. Infatti Il videomaker che intende “girare” uno spot seleziona il cast, oppure sceglie il testimonial. Quindi porta tutti sul set appositamente allestito dall* stylist dove il/la cameraman effettua le riprese secondo lo storyboard approvato. Ultima scena: l’immancabile zoom sul packshot. In fase di montaggio si riguarda tutto il materiale frame per frame, si aggiunge il jingle e si confeziona la clip. Speriamo che l’audience gradisca, altrimenti c’è il rischio di un flop!

ligabue-agenzie-comunicazione-web-cartoline-cta

Ciak, si gira

IT – La collezione vanta la classificazione R11 C per l’alta resistenza allo scivolamento: per questo è ideale anche per i bordi piscina e per pavimentazioni di spazi pubblici e commerciali.
FR – La collection vante la classification R11 C pour sa résistance élevée à la glissance. C’est la raison pour laquelle elle est idéale pour les bords de piscine et les sols d’espaces publics et commerciaux.

Prodotto o servizio, su carta oppure online.

Dal 1979 traduciamo la comunicazione in tutte le lingue del mondo.

Per concludere un collage che evoca un noto approccio strategico.
ligabue-agenzie-comunicazione-web-collage

Perle di saggezza

Alla fine di ogni newsletter un proverbio tratto da una lingua. Questa volta dal turco.

Kurtlar sürüden ayrılmış koyun yer.

La pecora separata dal gregge se la mangiano i lupi

Infine…

ligabue-agenzie-comunicazione-web-cartoline-content

Richiedi un preventivo, ti rispondiamo entro 24 ore

L-sfera

Iscrizione alla newsletter di Ligabue

Non ti preoccupare, abbiamo pochissimo tempo per inviare newletters e quando lo abbiamo preferiamo fare altro, ma a volte proprio non possiamo farne a meno, quindi se vuoi, lasciaci la tua mail preferita!